UNA STORIA TOSCANA DI AMORE E TALENTO

Ci sono persone che si accontentano di poco. Che galleggiano nella mediocrità. Che attendono, più o meno passivamente, che qualcuno trovi loro una collocazione. Arrivano in fondo alla loro esistenza e, guardandosi indietro, scoprono di essere la miglior riproduzione della lapide di George Gray, riportata nella bellissima Antologia di Spoon River: ” Molte volte ho studiato la lapide che mi hanno scolpito: una barca con vele ammainate, in un porto. In realtà non è questa la mia destinazione ma la mia vita. Perché l’amore mi si offrì e io mi ritrassi dal suo inganno; il dolore bussò alla mia porta, e io ebbi paura; l’ambizione mi chiamò, e io temetti gli imprevisti. Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita. E adesso so che bisogna alzare le vele e prendere i venti del destino, dovunque spingano la barca. Dare un senso alla vita può condurre a follia ma una vita senza senso è la tortura dell’inquietudine e del vano desiderio, è una barca che anela al mare eppur lo teme”.  Leggi tutto qui…

solo prodotti di altissima qualità

l'azienda agricola

L’Azienda agricola “La Valle del Sasso di Flavio Giannetti” è una piccola attività che esercita a Santa Brigida, frazione del Comune di Pontassieve, collocata sulle colline fiorentine a 402 metri sul livello del mare. Uno scampolo di territorio incontaminato, popolato da poco più di 800 anime, ideale per la coltivazione dell’olivo e per l’allevamento di animali. Splendido è il paesaggio che da Santa Brigida si può ammirare: una lunga distesa di colline che si estende in un orizzonte mai banale né uguale a se stesso, dalle mille sfaccettature e coloriture. A ribadire l’elevato livello naturalistico del territorio brigidino concorre l’ “Area naturale protetta di Santa Brigida”, l’unica che in Italia ospita il Cisto Laurifolius, una specie floreale rarissima considerata un’eccellenza nel campo della biodiversità. Di particolare pregio artistico e di grande valore spirituale è il Santuario della Madonna delle Grazie al Sasso, situato nella vallata dirimpetto a Santa Brigida. Il santuario è detto anche della Madonna del Sasso in riferimento a una serie di apparizioni miracolose della Vergine avvenute nel 1484. In questo contesto, di ineguagliabile spessore sia dal punto di vista naturalistico che spirituale, opera Flavio Giannetti, giovane allevatore che, dopo aver frequentato con successo la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Firenze, si è specializzato in zootecnia dedicandosi al contempo alla pratica dell’attività: un metodo di lavoro che ormai da alcuni anni consente a Flavio di coniugare con successo studi teorici e fase empirica, testando sul campo alcune tecniche sperimentali e di sicura qualità, quale l’alimentazione dei conigli con semi di cereali germogliati. L’Azienda agricola agisce nel rispetto di due principi fondamentali: il benessere degli animali e la tutela dell’ambiente. Da questi elementi imprescindibili nascono prodotti che assicurano il più alto livello di qualità. Un’attenzione particolare viene dedicata all’alimentazione degli animali, composta soltanto di fieni di prati locali, cereali della zona acquistati interi e macinati in azienda. Non vengono assolutamente utilizzate farine preparate da terzi né mangimi composti. Le diete vengono integrate con erba fresca, mele e pere selvatiche e ortaggi di stagione dell’orto aziendale. I vitelli nascono dalle fattrici dell’Azienda e vengono cresciuti liberi, a fianco della madre, con la convinzione che non esista un mangime migliore del latte materno. L’ingrassamento è effettuato solo e soltanto con farine autoprodotte a base di cereali (orzo e mais) e leguminose (favino), ma soprattutto con fieno di prato e con erba fresca

Flavio

Flavio

Fondatore La Valle del Sasso e allevatore. Classe 1981, sposato con Giulia, papà di Riccardo e Samuele, laureato in zootecnia alla Facoltà di Agraria dell’Università di Firenze. Nel 2005 ha fondato La Valle del Sasso con 4 ingredienti: entusiasmo, coraggio, competenza e un po’ di incoscienza… l’avventura è diventata una bella storia, che ogni giorno va curata e “annaffiata” con fatica e passione, ed eccoci qua!
Giulia

Giulia

Classe 1983, moglie di Flavio, mamma di Riccardo e Samuele, laureata in psicologia all’Università di Firenze, educatrice d’asilo nido, abilissima anche con la grafica e la tecnologia, cura la parte digitale dell’azienda insieme alla passione di alcuni amici comunicatori creativi e preziosi! Donna e madre stupenda, con passione ha deciso di condividere con Flavio questa vita tanto avventurosa quanto affascinante! Contadini 2.0 si nasce e si diventa!
Maurino

Maurino

Classe 1957, babbo di Flavio, infermiere professionale e artigiano, grande bontà e grinta, lavoratore instancabile, è coadiuvante agricolo che in azienda fa tutto senza mai mollare. Una vita da mediano. Insostituibile!
Betty

Betty

Classe 1957, mamma di Flavio, infermiera professionale, sostiene la famiglia con dolcezza e amore. Zelante e brava nell’inventare ricetta, cura con attenzione conigli e polli. Insieme a Giulia e alle sorelle di Flavio Flora e Angela dà alla Valle del Sasso quella femminilità che allarga il cuore e gli orizzonti. W la mamma, W le donne, non a caso anche La Valle del Sasso è nome femminile!

Molti clienti soddisfatti

Animali allevati all’aperto

Olio altissima qualità

Ottimi salumi della tradizione

I NOSTRI PRODOTTI

La carne fresca viene venduta attraverso “appuntamenti di vendita diretta”, segnalati via mail, sms, whatsapp e canali social. Per venire incontro alle diverse esigenze dei Clienti, a cui la carne viene consegnata nei luoghi di appuntamento fissati (vedi dettagli alla sezione del sito “Appuntamenti di Vendita Diretta”) o presso il Punto Vendita VdS, ci sono molte opportunità e formati sia per il manzo che per il maiale: il pacco famiglia da 15 kg contenente i vari pezzi, i “mini pack” da 5 kg e le “spesine della Valle del Sasso” da 2 kg come alla “vecchia bottega sotto l’uscio”. In base alle stagioni e alle disponibilità, offriamo anche tanti altri prodotti di ottima qualità, dall’olio ai conigli, dai polli alle anatre, dagli agnelli agli insaccati.

I VITELLI

I VITELLI

Vedi Prodotto
I SUINI

I SUINI

Vedi Prodotto
I CONIGLI | I POLLI | LE ANATRE

I CONIGLI | I POLLI | LE ANATRE

Vedi Prodotto
LE PECORE E GLI AGNELLI

LE PECORE E GLI AGNELLI

Vedi Prodotto
GLI INSACCATI E LA POLPA STAGIONATA

GLI INSACCATI E LA POLPA STAGIONATA

Vedi Prodotto
L’OLIO

L’OLIO

Vedi Prodotto
IL PUNTO VENDITA VDS

Il Punto Vendita della Valle del Sasso si trova in via Piana 5/a a Santa Brigida, nel comune di Pontassieve (Fi). Questo piccolo locale, disegnato e realizzato nello stile della nostra azienda, è il coronamento di un percorso che fa della vendita diretta e del contatto con le persone e con i clienti la propria ragion d’essere. Oltre agli appuntamenti di vendita diretta, che restano l’elemento fondamentale della nostra attività, il Punto Vendita VdS consente alle persone di acquistare insaccati ed eventualmente di ritirare la carne fresca prenotata in occasione della vendita diretta. Il Punto Vendita è ogni giorno a disposizione dei clienti, come le vecchie botteghe dei produttori locali: per informazioni su aperture, giorni, orari e disponibilità è possibile scrivere a info@lavalledelsasso.it o telefonare al 335-8253778.

ECCO DOVE TROVATE LA NOSTRA CARNE E I NOSTRI PRODOTTI

GLI APPUNTAMENTI DI VENDITA DIRETTA

La consegna della nostra carne, che viene finita di lavorare il giovedì, è programmata di venerdì e sabato, il che ci consente di far arrivare sulle vostre tavole un prodotto freschissimo. Non potremmo fare altrimenti visto che nella carne fresca non utilizziamo nessun tipo di conservante.
Nella nostra newsletter indichiamo di prenotare il vostro ordine entro e non oltre la domenica precedente l’appuntamento di vendita diretta, in modo da organizzare al meglio la lavorazione e la consegna.
Non possiamo fare consegna a domicilio, non ci sarebbe il tempo visto che concentriamo la vendita di tutto il mese in quei due giorni, ma diamo appuntamento in alcuni luoghi distribuiti sul territorio che consentono a tutti di raggiungerci in modo piuttosto agevole.
Del resto, il nostro concetto di qualità non comprende solo il gusto eccezionale della carne ma anche la sostenibilità del nostro allevamento e il benessere degli animali, obiettivi che richiedono molto lavoro e presenza in azienda cui dedichiamo tantissimo tempo e di cui la vendita diretta è la logica conseguenza.

Vi indichiamo i punti e gli orari in cui abitualmente diamo appuntamento per la consegna ai clienti più lontani (altri appuntamenti possono essere fissati di volta in volta, oltre ovviamente all’opportunità di passare presso il nostro Punto Vendita):

Santa Brigida

In via Piana 5/a al punto vendita il sabato pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00 circa

Firenze

Fi-Sud sabato mattina 9:30/10:30 sul contro viale di fronte allo sbocco del raccordo autostradale, dopo il check point degli autobus

Firenze

Alle Cascine il venerdì dalle 13:00/14:00 di fronte alla Facoltà di Agraria

Compiobbi

Alle 19:00 sempre del venerdì a Compiobbi in piazza della Carrozza

Pontassieve

Il sabato verso le 13:30 di fronte alla Vicas (Via Lisbona, 39).

Gli orari sono indicativi e sempre da confermare.
Vi diamo appuntamento fisso ogni ultimo venerdì/sabato del mese, vi comunicheremo sempre via mail le date che eventualmente aggiungiamo anche a metà del mese o prima delle festività.

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST

Per rimanere sempre aggiornato sui nostri prodotti e appuntamenti di vendita, iscriviti alla nostra mailing list!

Ultime dall'Azienda

il Blog

A Primavera… sboccia il nuovo volto VdS! #RiscossaContadina

A Primavera… sboccia il nuovo volto VdS! #RiscossaContadina

Buona Primavera a tutti! La bella stagione sta arrivando, se ne avverte il profumo nell’aria, lo si vede nei nostri pascoli e lo si nota anche nella voglia dei nostri animali di correre liberi tra gli olivi della Valle del Sasso… e dato che la primavera annuncia sempre fioriture e tempi nuovi, quest’anno insieme alla…

Appuntamento Vendita Diretta… un remind che annuncia la primavera…carne, pecora e anatre speciali!

Appuntamento Vendita Diretta… un remind che annuncia la primavera…carne, pecora e anatre speciali!

Ciao a tutti! Durante l’ultimo appuntamento di vendita diretta in molti ci hanno chiesto di tornare a farci sentire quanto prima e così eccoci qua con una rapidissima mail per il remind che annuncia una primavera di bontà e freschezza… per chi non fosse riuscito a prenotare lo scorso fine settimana e per chi volesse…

Appuntamento di Vendita Diretta Carnevale 2017

Appuntamento di Vendita Diretta Carnevale 2017

  Care Amiche ed Amici, non vi preoccupate… sì è vero, a Carnevale ogni scherzo vale… ma noi non facciamo scherzi e anche a febbraio torniamo puntuali come sempre per l’appuntamento di vendita diretta! In queste ultime settimane in molti ci hanno contattato per ringraziarci della qualità dei nostri prodotti e del servizio offerto. Grazie…

Primo appuntamento di Vendita Diretta 2017

Primo appuntamento di Vendita Diretta 2017

Bentornati e buon anno a tutti, amiche ed amici! Il 2017 ha deciso di farsi intendere fin da subito con una bella ondata di gelo… ma noi non ci lasciamo certo intimorire, tutt’altro… siamo già operativi e vogliamo immediatamente “rompere il ghiaccio” di questo anno gelido per scaldare le vostre tavole e, perché no, i…

Appuntamento vendita diretta Natale 2016

Appuntamento vendita diretta Natale 2016

  Ciao a tutti, siamo arrivati a dicembre e lo spirito del Natale bussa alle nostre porte! A noi ha portato in anticipo qualche regalo, bello e inaspettato: sabato 26 novembre a Verona siamo stati insigniti del “Premio all’impegno d’impresa per il bene comune”. Di fronte a una platea di circa mille persone abbiamo raccontato…

Nascita di un agnellino alla Valle

Nascita di un agnellino alla Valle

La nascita di un nuovo agnellino nella fattoria della Valle del Sasso, un momento straordinario che vi vogliamo mostrare in questo video amatoriale.  

IL CONTADINO 2.0

Il nostro amico giornalista Riccardo Clementi ha scritto un libro sulla nostra storia, un grande onore per noi! Il libro è disponibile in tutte le librerie d’Italia, online e presso il nostro Punto Vendita. Qui le info http://www.mauropagliai.it/php/sl.php?bc=41&idlibro=6384, sotto il comunicato stampa di presentazione.

 

“IL CONTADINO 2.0”, IL LIBRO DI RICCARDO CLEMENTI CHE RACCONTA TUTTE LE T DELLA TOSCANA

Il libro, edito da Mauro Pagliai, parte dalla storia di Flavio Giannetti, giovane allevatore della Valdisieve, in provincia di Firenze, per spiegare come l’incontro tra la tradizione degli antichi mestieri e l’innovazione tecnologica possa tracciare una rotta per una nuova ecologia umana.

 

Oggi la tradizione è vista come il fumo negli occhi dai sostenitori di un progresso senza se e senza ma, come se i due concetti fossero ontologicamente in antitesi. Riccardo Clementi, nel suo nuovo libro “Il Contadino 2.0 – Tutte le T della Toscana: dalla Terra alla Tavola passando per il Tablet”, edito da Mauro Pagliai nella collana “Libro verità”, cerca di dimostrare il contrario: l’incontro tra la tradizione degli antichi mestieri, ma anche dei valori che hanno fondato la nostra civiltà, e i nuovi mezzi di comunicazione messi a disposizione dall’innovazione tecnologica può essere la chiave per concepire uno sviluppo più equo e sostenibile e tracciare la rotta per una nuova ecologia umana.
Per dimostrare la sua tesi Riccardo Clementi, già autore per Mauro Pagliai dei testi de La forza della Speranza su Giorgio La Pira nonché di alcuni saggi sulla spiritualità giovanile, parte dalla storia di Flavio Giannetti, giovane allevatore di Santa Brigida, nel Comune di Pontassieve, che ha saputo unire la passione e le competenze per l’agricoltura alla capacità di comunicare la bellezza del suo mestiere: il libro non è biografico, ma assume come caso studio l’esperienza de “La Valle del Sasso”, l’azienda di Giannetti che deve il suo nome al Santuario della Madonna del Sasso che domina dall’alto la vallata, per far capire che nel nuovo millennio un contadino, così come un artigiano, un imprenditore o un filosofo, non può prescindere da una buona strategia di comunicazione.

Un contadino senza tablet è destinato a fallire e priva il mondo di un contributo importante per costruire una società migliore, è intorno a questo assunto che Clementi sviluppa dieci capitoli ognuno dei quali comincia per T: tradizione, talento, terra, territorio, tesi, tecnologia, tablet e twitter, Toscana, tavola e tenerezza sono le parole chiave che danno voce ai “guerrieri del nostro tempo”, coloro che nonostante tutte le difficoltà del tempo moderno non si arrendono e ogni mattina si alzano per dare cuore e gambe alle loro imprese.

Mettere in rete tante esperienze, piccole o grandi che siano ma unite dalla volontà di non tradire la tradizione di cui sono figlie bensì di esaltarla attraverso un utilizzo intelligente dell’innovazione tecnologica, può rivelarsi il modo migliore per aiutare la famiglia umana a uscire dalla crisi economica, ma anche culturale e spirituale, in cui è sprofondata. E infatti nella parte finale del libro, Clementi dà voce a “Il buon vivere in Toscana: storie di numeri 10”, una sezione in cui Francesco Sorelli de “Il Ruffino”, Alessio Serra della Cooperativa Agricola Firenzuola, Sergio Chiacchella del Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche tra i fondatori insieme a Slow Food della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili, Francesco Clementi de “L’Orologio 2.0” e Stefano Frassineti di “Toscani da Sempre”, per le loro rispettive competenze e ruoli, raccontano come queste aziende operino per coniugare in modo vincente tradizione e innovazione. Chiudono il libro due interventi di giornalisti di grande spessore professionale e umano: Francesco Di Costanzo, direttore di Cittadiniditwitter.it, la prima testata giornalistica in Italia che parla solo di nuova comunicazione, e Francesco Selvi, direttore di RTV38, nota emittente televisiva del centro Italia, spiegano il modo in cui molti giovani agricoltori e artigiani possono essere “cronisti contemporanei” e si ricollegano idealmente al contributo di Padre Stefano Albertazzi del Santuario della Madonna del Sasso in apertura di libro, alla prefazione di Roberto Nocentini, presidente di Coldiretti Firenze Prato, alla presentazione di Gianni Salvadori e al saluto istituzionale di Carlo Boni, assessore alle politiche agricole di Pontassieve. Perché oggi, nel mondo iperconnesso e sempre connesso, le sfide è possibile vincerle solo se a connettersi sono anche le intelligenze di tutti, istituzioni e aziende, pensatori e manovali, uomini e donne di buona volontà.

Il libro è stato presentato in numerose occasioni, dalla manifestazione del cibo in piazza “Cookstock”, che ogni anno richiama più di 30.000 persone a Pontassieve, a “Food and Book” di Montecatini Terme fino all’Expo di Milano insieme a Coldiretti e in molte altre iniziative su cibo, vino e olio in Toscana.

dalla Valle del Sasso tanti piatti con protagonisti i nostri prodotti

Le Ricette

Filetto con il gorgonzola

Filetto con il gorgonzola

Sciogliere il burro in una teglia e rosolarvi il filetto ( o più filetti)  senza cuocerli troppo, poi metterli da parte in caldo. Nel fondo di cottura aggiungere il gorgonzola e scioglierlo con il latte. A questo punto rimettere i filetti nella teglia e finirli di cuocere. Servire con il sugo di gorgonzola. VARIANTE: al…

Brasato al Barolo

Brasato al Barolo

Mettere la carne in una ciotola, coprirla col vino, unire gli odori puliti e affettati e le spezie. Coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare una notte al fresco. Al momento della cottura, estrarla dalla marinata, asciugarla con la carta da cucina, legarla con lo spago e passarla nella farina. In una casseruola dal…

Arrosto alle olive

Arrosto alle olive

Per un buon arrosto, in un tegame fate scaldare ½ bicchiere di olio con la pancetta tagliata a striscioline. Mettere la carne nel recipiente e girarle più volte per farla insaporire. Dopo ¼ d’ora aggiungere le olive e il brodo, coprire e cuocere per circa 1 ora, fino a che la carne sarà cotta. Poco…

Arrosto ai capperi

Arrosto ai capperi

In una padella rosolare la carne bene da tutti i lati. Togliere la carne dalla padella e metterla in una pirofila, salare e pepare. Pelare al vivo il limone e tagliarlo a fettine. Sciacquare i capperi e tritarli. Sulla carne mettere il limone, il latte, i capperi e mettere in forno a 200° per mezz’ora.…

Arista piccante

Arista piccante

Tritare insieme la salvia, il rosmarino, il prezzemolo e il timo aggiungere sale e pepe e mescolare bene. Con questo composto strofinare la carne legata ben stretta, in modo che rimanga compatta. Scaldare l’olio in una casseruola con il fondo spesso e farvi soffriggere l’aglio e il peperoncino sbriciolato. Quando l’aglio sarà leggermente dorato, unire…

Vitello alle noci

Vitello alle noci

Rosolare la carne di vitello in poco olio, poi bagnare col brodo e farlo cuocere per 40 minuti aggiungendolo via via. Unire le noci tritate finissime e 3 cucchiai di Brandy. Quando quest’ultimo sarà evaporato aggiungere il burro con la farina. Mettiamo la carne tagliata a fette su un vassoio da portata, aggiungiamo un poco…

I nostri contatti? Eccoli!

LA VALLE DEL SASSO